Per una psicopatologia da classifica – Le migliori fonti

Avete ascoltato Sgt. Pepper fino a consumare la testina del vostro giradischi? Non avete musica nuova da ascoltare da mesi a questa parte? In macchina avete la stessa cassetta di Nicola Di Bari da quando ce l’ha messa vostro papà (ed era il 1971) e vorreste ascoltare qualcosa di nuovo? Per i lettori de “L’Eretico” ho pensato ad una classifica dei siti dove poter trovare la migliore musica in giro: dai classici alla migliore musica emergente.

1) Rate Your Music
C’è tutto quello che cerchi con qualcosa in più: poterli ricercare gli album per genere, nazionalità e anno. E c’è tutto. Oltre le Charts (più o meno personalizzabili), vi sono le Lists compilate dagli utenti. E spesso se ne trovano di interessanti. Una delle migliori risorse di sempre.

2) Blogspot (fin quando tutti postavano link su blogspot)
Qualunque genere di musica tu cercassi, su Blogspot c’era. E qualcuno c’aveva già fatto un blog sopra. Mi riferisco a blog serissimi come Dronea, Stonerobixx, BaixoJardim, SpreadingNeurotoxins. E tanto altro. Non solo linkavano musica serissima, ma ne facevano un commento abbastanza serio (correlato da link Mediafire da cui attingere a piene mani). Facevano (sigh) un lavoro ottimo per le band poco conosciute, diffondendo la loro musica. Adesso, tanti blogger sono passati su FB, aprendo una pagina, ma come i loro blog su blogspot…

3) I siti delle etichette
Se ti piace un genere musicale devi cercare lì. Non importa se Kranky, 4AD, Geffen, o la Tzadik, se ti piace un gruppo probabilmente ci sarà qualcos’altro della stessa etichetta con un sound simile.

4) Scaruffi
Si, c’è tutto, ma tutto-tutto… Soprattutto le recensioni e le bio. Quello che colpisce è sempre l’enciclopedicità dell’opera Scaruffi.com. Ovviamente, deve piacere il personaggio e le modalità di valutazione…

4 bis) Tutti gli album dello stesso produttore
Si perché, se vogliamo seguire l’idea di Scaruffi che la storia del rock sia la storia dei produttori del rock, il miglior modo per trovare un album che ti piaccia è cercare tra gli album dei produttori dei tuoi dischi preferiti. Anche se questo metodo non sortisce, per ovvie ragioni, sempre un ottimo risultato…

5) Ondarock
Perché tutti abbiamo dato un occhio alle Pietre Miliari e abbiamo detto: “ma chi cxxxo sono Les Rallizes Dénudés?”

6) New Album Releases
Perché a forza di scrollare in basso troverete sicuramente qualcosa che è uscito della vostra band preferita e voi non l’avete saputo. Basta scegliere il genere preferito e iniziare a far friggere la rotella centrale del vostro mouse.

7) Pitchfork
No, seriamente, Pitchfork. Ogni tanto vien voglia pure a me di scherzare, però molta musica nuova si trova qui.

8) Last FM
Anche qui, di artista in artista…

9) Listology
Attenti, questi sono pazzi furiosi. Riescono a fare liste di qualsiasi cosa. Personalmente li ritengo gente pericolosa.

10) I siti dei vostri giornali preferiti
A volte hanno ottimi consigli per gli ascolti, ma meglio comprare il giornale se si vuol trovare qualche recensione più interessante (e la fanzine delle demo emergenti che i vostri amici mandano regolarmente ad ogni rivista gli capiti a tiro).

Fuori lista:
Guylum Bardot
http://www.guylumbardot.com/
Menzione d’onore. Questi ragazzi fanno (o meglio: hanno fatto, visto che sono fermi da un po’) un lavoro di etnomusicologia, listaggio e re immissione in circolo della musica più strana in giro, degli esperimenti più folli e delle chicche più interessanti. Di tanti generi diversi. Un must.

Enrico Strano

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...