Per una psicopatologia da classifica – Li dodici album meno peggio della musica vaporwave

front
Sarà capitato anche a voi di sentirvi ignoranti musicalmente parlando. A nessuno è dato conoscere l’intero scibile musicale, ma neanche la sua ventesima parte interessante. Quindi immaginiate se mai potreste riuscire a stare al passo con i tempi.
Un esempio da fatality mi è stato elargito da mio fratello, il quale è entrato un mese fa nella mia stanza (che poi è la sua) dicendomi “Mxxxxxa Enrico, ma se non ascolti SALMO non capisci niente, è proprio l’emblema della musica rap!” (questo ricalcare il lessico dei finti blac block mi ha lasciato ancor più perplesso). Ho ascoltato questo signor SALMO e mi è piaciuto. E ho anche capito che alla fine è tutta una questione umana, musicale e sociologica: sono un relitto del nu-metal in ritardo, del crossover in ritardo, del post-rock in ritardo e dell’indie in ritardo: come potrei stare mai al passo con i tempi e conoscere SALMO?
Il solito amico emigrato in England, coup de grâce, ha elargito la seconda perla circa tre settimane fa, dicendo: “Mxxxxxa Enrico, ma come non conosci la VAPORWAVE? Te che conosci tutto il djent, lo stoner rock e tutti i singoli dei Pooh e li canti pure e non mi conosci la VAPORWAVE che è l’emblema della musica contemporanea?
Vado a documentarmi e scopro che questa musica VAPORWAVE è in giro da tanto, circa 2012. Ed è interessante quanto fruibile e che ricalca alcuni generi musicali a me vicini (la IDM, la Glitch, i più recenti The Fields e il sempreverde Daniel Lopatin AKA Oneothrix Point Never e qui AKA Chuck Person, moniker più vapor), ma con più anni ’80. E cosa c’è meglio di una cosa Eighties in un periodo in cui pure David Hasselhoff sforna un nuovo singolo per un film su un poliziotto che combatte Adolf Hitler (in arte Kung Führer) a suon di Kung Fu?

Ma torniamo alla VAPORWAVE. Cosa diamine è? Già il termine vapor è tutto un programma e se poi guardi su Wikipedia (e se è scritto lì è vero come la Bibbia) “Il genere è stato definito “ironico, satirico e fortemente accelerazionista” da Adam Harper di Dummy Magazine che sostine che il termine “Vaporwave” sia reminiscente di un passaggio del Manifesto del Partito Comunista di Karl Marx che dice che “tutti i solidi si sciolgono nell’aria”
Quindi è anche una musica di ispirazione COMUNISTA. Interessante, continuiamo a cercare. Mi rendo conto che ho parlato giusto una settimana con un altro amico di un certo autore/producer che si fa chiamare MACINTOSH PLUS. E tutto torna. Dev’esserci nell’aria qualcosa, un raduno, un concerto, qualcosa che attira tutti ad ascoltare questa VAPORWAVE.
Nel frattempo continuo ad ascoltare e mi rendo conto che è una corrente un po’ disomogenea, tra il plunderphonics (cioè ti rubo la musica e ci fo’ li pezzi mia), i Daft Punk e la colonna sonora da film porno. Il tutto con intermezzi che neanche “è quasi magia, Johnny”.
Musica accompagnata da tante cover art che farebbero impallidire gli organizzatori di EXPO per bruttezza, kitschaggine e autoevidenziata metafisica dechirichiana, miscelata sapientemente con grafica pixellosa ed un’estetica da pc tra fine ’80 e inizio ‘90. Come cercare di guardare con gli occhi a mandorla un mondo alla Minecraft pieno di David di Michelangelo. Potrebbe essere immondizia o genio.

Cosa diavolo è la VAPORWAVE non lo so, ho bisogno di un’altra estate al mare per capirlo. Se avrò ancora in macchina questa roba fino a fine settembre, vorrà dire che è musica [valida?] (me lo diceva sempre la mia ex-punk santa docente di metodologia della ricerca: “i meglio sono sempre i Righeira, che li ascolti anche ad estate finita”). Per ora beccatevi questa classifica PROVVISORIA de “li dodici album meno peggio della musica VAPORWAVE”.

Saint Pepsi – Hit Vibes
Vektroid – Neo Cali
MACプラス (Macintosh Plus) – フローラルの専門店
ADRIANWAVE – Peach Beach (single)
Blank Banshee – Blank Banshee 0
Chuck Person – Chuck Person’s Eccojam Vol.1
MediaFired – The pathway through Whatever (scelto solo per la sfacciataggine dei pezzi “rubati”)
マクロスMACROSS 82-99 – A Million Miles Away
Laserdisc Visions – New Dreams Ltd.
Fatima Al Qadiri – Shanghai Freeway
GateKeeper – Giza
情報デスクVIRTUAL – 札幌コンテンポラリ

P. S.
Si prega di scusare la parzialità della classifica! Inoltre, con la seguente, si vuol fare riflettere il lettore su due tipi di musica VAPORWAVE (ammesso che sia così), una naif e una studiata, lasciandolo però libero di valutare cosa sia musica seria e cosa no.

Enrico Strano

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...