Populous live@ Lido Jolly: sonorità dal mondo sul litorale catanese

Andrea Mangia, meglio noto come Populous, è uno dei più raffinati e talentuosi musicisti/producer di musica elettronica del nostro paese, con alle spalle tre lavori pubblicati per Morr Music, nota etichetta berlinese già al lavoro con Mum, Lali Puna, Notwist e Tarwater (e scusate se è poco!).

La ghiotta occasione per assistere al suo live catanese è arrivata mercoledì 24 giugno, al Lido Jolly, grazie ai nuovi appuntamenti estivi della rassegna Weak, da sempre attenta ad un’accurata selezione di artisti, spaziando dall’electro allo shoegaze con un cartellone di tutto rispetto.

L’appuntamento con Populous era un momento atteso da tutti gli amanti dell’electro contemporanea, quella più fluida e contaminata, che riesce a strizzare l’occhio alla psichedelia come a ritmiche afro-latine, passando per incursioni ambient e kraut.

A scaldare l’atmosfera ci pensa Giuseppe Lanzafame aka Pwnd con un liveset inedito dal gusto spiccatamente electro, perfetto incipit per la valanga di multiformi sonorità a cui darà corso di lì a poco Andrea Mangia/Populous. Arriva sul palco a mezzanotte inoltrata e senza troppi complimenti mette subito mano a campionatori e synth per dare il via al suo eclettico live set, snocciolando in ordine sparso i pezzi del suo ultimo, riuscitissimo Night Safari. A cominciare dalle dilatazioni ambient di Hymalaia reel to reel e proseguendo in un crescendo di sonorità via via più complesse e contaminate fino alle esplosioni ritmiche di pezzi come Dead sea, Quad Boogie, che vedono il Nostro alternarsi tra indiavolate percussioni ritmiche (rigorosamente suonate dal vivo) e drum machine con Andrea Rizzo, che lo affianca impeccabilmente per tutta la durata dello show. Li raggiunge sul finire Lucia Manca per interpretare dal vivo le liriche eteree di Fall, indiscusso tormentone di Night Safari. Ma il tripudio finale arriva sulle note di Brasilia, vero combo di esplosive ritmiche caraibiche, suoni liquidi e scampanellanti alla Plaid su ampie divagazioni psichedeliche, nessuno riesce più a rimanere fermo e tutto si conclude come una festa decisamente riuscita. Festa destinata poi a proseguire sulle ricercate selezioni electro del team di Weak per una serata ad alto voltaggio adrenalinico.

Marco Salanitri

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...