L’artigiano perde tempo: intervista a Simona Norato

22
Materia artigianale, di un fabbro dell’ovest che trova il suo posto all’interno di un presepio sacro e profano di stelle. Madre di una creatura che si fa chiamare La fine del mondo. Un rituale, la bellezza di un viaggio. Simona dice che bisogna avere il coraggio di ascoltare il proprio corpo. Piantare un seme dentro di noi, con cura, farlo crescere fino a farlo sbocciare. Questione di cuore, se così si può dire. Continua a leggere

Annunci

Intervista alle BESTIERARE: teniamoci la qualità della vita, le cose alte che non creano profitto

Tre anime che s’impegnano attivamente e quotidianamente a salvaguardare le proprie passioni. Tre dischi all’attivo, tante collaborazioni e un percorso artistico di tutto rispetto iniziato a fine anni ’90 e che ne afferma sempre più le doti.

In occasione del live catanese di sabato 11 luglio abbiamo avuto il piacere di fare una soddisfacente chiacchierata con le Bestierare. Continua a leggere

STAND UP – Endless Summer Festival | 16-19 luglio Ostia

stand up 2Dal 16 al 19 luglio si svolgerà, per il terzo anno consecutivo, il Festival della Rete di Associazioni Stand Up! a Piazzale Magellano “CURVONE” di Ostia. Giorni di cultura, artigianato, musica dal vivo, stand informativi, cibo di qualità, dibattiti, attività sportive e tanto tanto altro.

Tutte le entrate di questo Festival saranno reinvestite dalla Rete in iniziative sul nostro territorio a sostegno di legalità, giustizia sociale, spazi, cultura e ambiente.
Continua a leggere

Intervista a Dimartino: il Messico, Palermo e la paesologia

Tre dischi in appena cinque anni e un consenso che si accresce rapidamente di giorno in giorno intorno al progetto Dimartino ovvero Antonio Di Martino, Angelo Trabace e Giusto Correnti. Non è semplice cantautorato, non solo pop e nemmeno puro indie, è un amalgama ben riuscito di tutto questo e di molto altro ancora. Ma la vera arma letale è una capacità di scrittura che conosce pochi eguali, capace di emozionare e commuovere come pochissimi altri sanno fare. Una carriera che è tutta in divenire dunque e che regalerà ai nostri ancora molte soddisfazioni.

Li abbiamo incontrati a Catania per farci raccontare le gesta della loro ultima fatica spaziando poi verso altri temi non meno interessanti, ritrovandoci di fronte a una band solida, in pieno vigore creativo e con tante cose da dire tutt’altro che banali. Continua a leggere

Alice Tambourine Lover – Like A Rose

Alice Tambourine Lover - Like A Rose - Copertina_hi-res

(Go Down Records)

Vengono dallo psych-rock degli Alix, Alice Albertazzi (vocals, guitars, foot tambourine, percussions) e Gianfranco Romanelli (dobro resonator guitars) ovvero gli Alice Tambourine Lover.

Like A Rose è il loro terzo album, uscito il 21 giugno 2015 per Go Down Records. Difficile non notarlo sin dal primo ascolto. Il cantato della Albertazzi, che ricongiunge il nostro spirito alla cara PJ Harvey, scivola morbido tra le corde del dobro, vellutato come una rosa. Senza troppi virtuosismi, minimale quanto basta per creare una sensazione eterea e caratterizzato da un fil rouge blues che si rifà al precedente Star Rovers. Un’introspezione data dalla dimensione bluegrass delle ritmiche e un suono magnetico inciso dai riff electro. Le chitarre resofoniche fondono un suono d’impatto, una vibrazione unica dai riverberi lontani che conferiscono un timbro ora hawaiiano ora country. Continua a leggere

Mauro Ermanno Giovanardi – Il Mio Stile

018. Mauro Ermanno Giovanardi_Il Mio Stile_fotografia di silva rotelli

(Produzioni Fuorivia – EGEA)

“Sono come mi vedi, nutro i miei sogni e non mostro i pugni per dire Esisto anch’io”: Monsieur Joe si mostra in tutto il suo splendore e autenticità. Intimismo, autocoscienza, cicatrici, Frank Sinatra e sigarette.

Malinconico, recitativo e di commovente intensità, Il Mio Stile è il nuovo album di Mauro Ermanno Giovanardi, uscito il 20 aprile scorso. Prodotto da Produzioni Fuorivia e distribuito da EGEA, è un prezioso e raro cofanetto di musica e versi avvolto in un elegante packaging che profuma di carta da parati francese. Undici tracce immerse in un sound retrò da club newyorkese intrecciato alla chanson française e che riconducono sinesteticamente ad una pellicola cinematografica. Continua a leggere

Sofia Brunetta – Former

Sofia_Brunetta_FORMER_cover

(Piccola Bottega Popolare – Audioglobe)

Dopo i Lola and the Lovers, Sofia Brunetta ritorna sulla scena con un album solista, Former, uscito il 9 giugno per Piccola Bottega Popolare e Audioglobe. Nasce da una evoluzione artistica e personale dell’artista e si veste di motivi danzerecci, intimi e di desiderio di essere trasportati da qualche parte. E la musicista salentina riesce a condurci, come su un tapis volant, in un mondo fatto di foglie, risonanze 60s e briose, coriandoli e talvolta dalle scene deliziosamente bizzarre ed estrose. Foglie, foglie multicolor a terra dappertutto! Continua a leggere

Les amours imaginaires – Xavier Dolan

3235 les am2

Ti aspetto nella stagione che è nostra, scrive Marie.                              Quando il desiderio di possedere ciò che non abbiamo diventa patologia. Ma si sa, la sola verità è l’amore oltre ogni ragione, scrive de Musset.

Marie (Monia Chokri) è una venticinquenne dall’outfit vintage, un cinismo romantico e una nevrosi da tabagismi compulsivi (le smoke cache la merde). Uno sguardo che rivela turbolenze quello di Francis (Xavier Dolan), il quale colleziona delusioni d’amore incise di volta in volta sul muro del suo bagno. Un’amicizia stabile la loro, fino a quando a Montréal arriva Nicolas (Niels Schneider), un adone autocompiaciuto che viene dalla campagna e legge Koltes. Instillerà in loro il desiderio e la vana sicurezza di averlo. I due amici giocheranno come due infanti a fare bang bang dai cavalli a dondolo per contendersi il fiore del loro desiderio. Il pericoloso gioco del ménage à trois immaginario segna i battiti di cuore reali di Marie e Francis, i quali ne resteranno fortemente segnati. Continua a leggere