Festival di Cannes 2015: tra i Garrel, Rossy de Palma, Nanni Moretti e Xavier Dolan

Si prevedono grandi emozioni per la 68a edizione del Festival di Cannes, quest’anno dedicato a Ingrid Bergman, che inizierà il 13 maggio e proseguirà fino al 24 dello stesso mese. Continua a leggere

Annunci

Simona Norato live @Teatro Coppola: Catania si risveglia per La fine del mondo

22

Mercoledì 11 marzo Simona Norato ha presentato al Teatro Coppola il suo disco d’esordio, La fine del mondo. Gli ospiti iniziano ad arrivare copiosi e puntuali, qualcuno anche in anticipo. C’è chi la consce già, mentre per altri è la prima volta ed iniziano a crearsi spontanee discussioni sul concerto, sulla copertina del disco (c’è anche chi esclama: “mi ricorda delle opere di Andy Warhol!”) che pare abbia creato un certo buzz e un impaziente desiderio di conoscere l’artista e la sua opera. Continua a leggere

Simona Norato – La Fine Del Mondo

11036205_1064852096865140_2321557634355581040_n

(I dischi della Fionda)

Un tempo lontano, un suono ancestrale da un lato, veggente dall’altro. Era da tempo che non si vedeva qualcosa di consacrato, storico ancora prima di nascere. Si distingue per la sua essenza personale ed originale, che non troverete da nessuna parte. Un lavoro importante per la musica italiana. Come si fa a non essere orgogliosi della propria Terra quando si ha davanti un’opera come La Fine del mondo? Continua a leggere

Colapesce – Egomostro

10906345_927062810671989_5917073980175117905_n

(42 Records)

Il sapore del Mediterraneo, un profumo esotico e tanta malinconia affondati in una fitta e multiforme trama melodica. Alt-pop, voce nostalgica e impronta alla Wilco. Egomostro sfida se stesso e tutti in uno sfogo che si discosta dal groove prettamente folk di Un meraviglioso declino e si mostra al mondo in tutta la sua vulnerabilità. Non è un disco da colpo di fulmine e qualche traccia non brilla, necessita di un ascolto reiterato ma ti corteggia lentamente. Continua a leggere

Aharon – The line between

the-line-between-cover(Autoproduzione)

Alla sera, piove. Il vento accarezza gli alberi fuori dalla finestra, seguendo l’andamento dei tasti del pianoforte di Aharon. Il mood giusto per ascoltare “The line between”, secondo disco solista, stavolta interamente in piano solo, del compositore e musicista romano Aron Carlocchia (Mary in June, Tbhon). Eseguito e registrato in un’unica live session, in un piovoso pomeriggio di sabato, è stato rilasciato lo scorso 15 dicembre, riscuotendo subito consensi da parte del pubblico e del mondo cinematografico. Continua a leggere

Livia Ferri – Hyperbole

hyperbole_1040x1040

(BUM!/M.i.l.k./Sfera Cubica)

Romana, classe ’86 e un diploma in songwriting al Saint Louis College of Music di Roma. Sempre pronta a viaggiare in Europa con un walkman, al liceo s’innamora del folk americano, del fado, e degli scritti di Jack London e Steinbeck. S’ispira a Bjork, tra sonorità à la Adele e Feist. Presentato in anteprima su Radio 2 – Social Club, viene rilasciato oggi Hyperbole, primo singolo estratto da A path made by walking, secondo album di Livia Ferri, storia di un cammino al di là del bene e del male che costituisce “il giorno dopo” del  primo lavoro intriso di dolore, Taking Care (2012). Continua a leggere

Monobjo – The magic of big top

10374488_774524465941172_3503545893510599284_n

(Autoproduzione)

L’elemento magico è una costante dei lavori di Monobjo. Le note  si vestono di velature oniriche e disegnano i passi di una ballerina dalle movenze aggraziate, incisive come le tracce di The Magic of the Big Top, secondo album del compositore romano. Sembra quasi di vederla all’opera in un circo dal tendone multicolor. L’ensemble sonoro si tinge di mille sfumature e assume i tratti della natura, ricordando il precedente Derisanamscope. Continua a leggere

Felpa – Paura

felpapauracopertinagrande1

(Audioglobe/Sussidiaria/Sfera Cubica)

Metti un intimista a comporre musica e viene fuori un dialogo interiore. Felpa è l’anima insonne di Daniele Carretti (Magpie, Offlaga Disco Pax) e nasce dalla sua necessità di raccontarsi. Paura, secondo album solista che verrà rilasciato il 2 febbraio 2015, è un disco di isolamento, dove si rifugiano i tormenti che ci assalgono quando restiamo soli. Continua a leggere

Il cielo sopra Berlino | Schwefelgelb live @ La Chiave

img-20150101-wa0009

I live organizzati da Weak sono sempre una garanzia ma stavolta i ragazzi hanno davvero superato se stessi. Hanno scelto il posto migliore di Catania, La Chiave, per un’esibizione così “darkettona”: quella degli Schwefelgelb, due ragazzi di Berlino che la sanno molto lunga. Si respira un’aria da club berlinese, le pareti sono nere. Jack inseriti, inizia la performance. Siamo negli anni 80 o cosa? Un’orgia di suoni s’interseca e ti stravolge ogni cellula corporea. Come un’istantanea scattata da una dolce psicosi. Continua a leggere

IO e la TIGRE – IO e la TIGRE ep

cover-ep-io-e-la-tigre1(Autoproduzione)

Il sound 90s dell’ Ep affonda le sue radici nella salda amicizia tra Aurora Ricci (IO) e Barbara Suzzi (la TIGRE). Era la fine degli anni Novanta quando al Freak out! di Riccione Barbara introduce Aurora nel suo gruppo, Lemeleagre. Ma “i tempi erano agri, come le mele ad agosto” ed IO, dato che la band non faceva al caso suo, ne uscì presto. Passano gli anni, TIGRE continua a suonare perché la batteria era un bunker di sicurezza e “suonare era l’unica cosa per cui valeva la pena muoversi”, IO nel suo soppalco a Bologna, la musica la ascoltava solamente, fino a quando un giorno il nirvana sopraggiunge. Continua a leggere