Roberta Gulisano live @ Zo: canti eretici dal cuore della Sicilia

DSC_0374
Arriva dall’ennese Roberta Gulisano, ancora una voce (e che voce) dal cuore di quella Sicilia assetata di riscatto, di un’isola che ostinatamente non vuole chinare la testa. Piena di(s)grazia è la sua opera seconda, prodotta e suonata insieme a Cesare Basile, padrino lungimirante che ancora una volta dimostra di avere l’occhio lungo. Continua a leggere

Annunci

Alì – Facciamo niente insieme live @ Zo

DSC_0290
Ormai da qualche anno arrivano segnali importanti da nuovi epicentri siciliani che non siano le solite Catania e Palermo per ciò che riguarda il fermento della scena musicale indipendente. Uno di questi è sicuramente il siracusano e proprio da quelle parti arriva Stefano Alì (seppur catanese di nascita), in arte semplicemente Alì, dietro il quale si cela alla cabina di regia un altro siracusano doc, Lorenzo Urciullo, in arte Colapesce. Continua a leggere

I AM BEAUTIFUL: open door per la nuova produzione della Compagnia Zappalà Danza

beautiful6_phSerenaNicoletti
Per chi oltre al prodotto finito ama anche osservare i processi che ne determinano la genesi e la costruzione non c’è niente di meglio che poter assistere alla prova aperta di uno spettacolo. A Catania Roberto Zappalà, coreografo da anni impegnato nell’abbattere le barriere che separano pubblico e performer, ha più volte offerto questa possibilità, l’ultima delle quali venerdì 19 febbraio a Scenario Pubblico con le prove aperte della nuovissima produzione I AM BEAUTIFUL, che esordirà venerdì 18 marzo 2016 al Teatro Comunale Claudio Abbado di Ferrara. Continua a leggere

Intervista a Iosonouncane: dalla rabbia alla catarsi, storie di luoghi e cammini su carte geografiche intime

DSC_9781
Abbiamo incontrato Jacopo Incani, mente del progetto Iosonouncane, al Teatro Coppola di Catania, in occasione del concerto che ha chiuso il suo tour acustico in coppia con Serena Locci.
Dopo una lunga chiacchierata quello che vi consegniamo è un ampio documento che abbiamo voluto trascrivere per intero per la densità dei contenuti e delle riflessioni. Continua a leggere

Marte chiama Major Tom! Can you hear us?

david-bowie
David Bowie
, Ziggy Stardust l’alieno, il Duca Bianco, l’uomo caduto sulla terra. Colui che più di chiunque altro ha saputo sorprendere tutti per non aver mai seguito la via più prevedibile ed aver percorso un’intera esistenza sulla soglia di scelte radicali e consapevoli. L’ultima sorpresa è arrivata proprio ieri, lunedì 11 gennaio 2016, con l’annuncio fulminante dell’improvvisa morte, all’alba della consegna di Blackstar, opera ultima e definitiva in tutti i sensi, lanciata appena 3 giorni prima, l’8 gennaio, giorno del suo 69° compleanno. Continua a leggere

Compagnia Zappalà – Instrument 1: 25 anni e non sentirli

492_resize_900_550
La Compagnia Zappalà ha festeggiato, nell’anno appena trascorso, i 25 anni di ininterrotta attività, occasione per la quale il coreografo Roberto Zappalà ha deciso di rimettere in scena domenica 27 dicembre a Scenario Pubblico Instrument 1, lo spettacolo della compagnia più amato e più rappresentato in Italia e nel mondo con oltre 100 repliche complessive. Continua a leggere

King of the Opera live @ Glamour Cafè: autobiografia intimista in policromia melodica

12208767_942743535772904_6179526954787002506_n
Il pregio di Alberto Mariotti, in arte The King of the Opera (dopo l’atto antropofago a scapito di Samuel Katarro) è quello di riuscire a catturare l’attenzione immediatamente anche attraverso una semplice performance voce e chitarra. Semplici e basilari ingredienti bastati a The King a sedurre e incollare davanti al palco il numeroso pubblico del Glamour Cafè domenica 27 dicembre per la consueta rassegna Rocketta Live. Continua a leggere

Sottovoce Controcorrente: la rivoluzione parte dal basso a Trapani e dintorni

12369262_1675922056019696_6078949689934396296_n
Seppur la crisi degli ultimi anni abbia investito un po’ tutti i settori e con particolare veemenza quello della musica e dello spettacolo, non è mancato e non manca chi coraggiosamente ha raccolto la sfida decidendo di far ritorno nella propria terra e di tornare a investirvi. Se poi la terra in questione è proprio la Sicilia, regione in continua emorragia di nativi esuli per il mondo, la scelta acquisisce un valore del tutto particolare.  Continua a leggere