Simona Norato – La Fine Del Mondo

11036205_1064852096865140_2321557634355581040_n

(I dischi della Fionda)

Un tempo lontano, un suono ancestrale da un lato, veggente dall’altro. Era da tempo che non si vedeva qualcosa di consacrato, storico ancora prima di nascere. Si distingue per la sua essenza personale ed originale, che non troverete da nessuna parte. Un lavoro importante per la musica italiana. Come si fa a non essere orgogliosi della propria Terra quando si ha davanti un’opera come La Fine del mondo? Continua a leggere

Cesare Basile: Io mi sono sognato fuoco pure – Tributo a Danilo Dolci

img_1500

È stato Danilo Dolci a riportarmi in Sicilia. Un uomo venuto dalla provincia di Trieste fino alle sperdute campagne di Partinico ha parlato ai ricordi di un giovane punk arrabbiato e al rabbioso disgusto di un adulto cantautore. Dolci mi ha riportato a casa per stradine e sterrati mostrandomi con parole raccolte settant’anni fa quanto ancora c’è da raccontare e quanto queste storie ancora da raccontare siano frutto della stessa miseria di un tempo”. È con queste parole che Cesare Basile evidenzia il filo rosso che lo lega al poeta, sociologo, educatore e attivista politico triestino d’adozione palermitana. Una figura emblematica e rivoluzionaria, instancabile nel contrastare fino alla fine ogni forma di iniquità sociale, abuso di potere, vessazione mafiosa, attenendosi però costantemente e rigorosamente ad un gandhiano principio di nonviolenza. Continua a leggere